Cos'è la Milano Design Week?


Salone del Mobile e Fuorisalone
E' l'inizio di aprile, mancano pochi giorni alla Milano Design Week. Ma cos'è la Milano Design Week? Se sei un designer, un creativo, o un coolhunter, allora conosci già la risposta, o forse ti domandi cos'è la Milano Design Week perché come me frequenti Milano durante il Salone del Mobile da così tanto tempo (da almeno vent'anni nel mio caso...) da aver raggiunto uno stato di assuefazione così endemico che ti spinge inesorabilmente ad interrogativi esistenziali. Se sei uno studente di design allora hai probabilmente qualche dubbio su come sopravvivere alla design week milanese, ma di sicuro ti sei fatto una qualche opinione a proposito, bombardato dalle abominevoli campagne di comunicazione che invadono le riviste e i blog di settore. Se invece sei un comune mortale e vuoi semplicemente capire cos'è questa cosa chiamata design, allora ti devi domandare anche cos'è la Milano Design Week. Grazie alla fama storica del Made in Italy a livello internazionale e grazie alla centralità di Milano nel settore dell'industria dell'arredo, da molti anni la fiera del mobile di Milano rappresenta un punto di riferimento per chi si occupa più in generale di design. Il mobile e l'arredo sono stati per anni il modo più semplice e diretto per far entrare in contatto consumatore e design. Il Salone del Mobile, ovvero la fiera milanese dell'arredo, ha quindi consolidato nel tempo il suo carattere di ambasciatore del design italiano nel mondo. Da semplice evento fieristico il Salone del Mobile ha allargato la sua influenza sulla città, alimentando la nascita di eventi paralleli e quindi esplodendo in un macrocosmo chiamato Milano Design Week. La design week milanese racchiude quindi in se il Salone del Mobile e gli eventi fuori Salone. Se è abbastanza semplice capire cos'è il Salone del Mobile, ovvero una delle più importanti fiere dell'arredamento nel mondo, è invece un po' più complesso definire cos'è il Fuorisalone. Semplificando, il Fuorisalone nasce come contenitore concettuale nel quale racchiudere tutti gli eventi organizzati in città durante il periodo di fiera, fuori dai padiglioni della fiera, ma si sviluppa poi come struttura espositiva parallela, diventando quindi una fiera diffusa in tutta la città, occupando spazi industriali dismessi e showroom prestigiose. Dal pioniere quartiere Tortona fino a Ventura e Lambrate, passando per Brera, la città è diventata una fiera a cielo aperto. Se al Salone del Mobile il protagonista assoluto resta l'arredo, al Fuorisalone la libertà espositiva ha portato ad ampliare gli orizzonti e tra i capannoni di periferia e le vetrine del centro si possono trovare oggetti di design di tutti i tipi e per tutti i gusti (oltre a qualche esempio di pessimo gusto). Cos'è, quindi, la Milano Design Week? E' una città in fermento, è un brulicare di creatività e ingenuità, è una babele di idee e di opportunismo, è la festa del design.




0 commenti:

Posta un commento