Innovazione: Fratello sole, sorella luna.


Alcune scelte, alcune decisioni, alcuni simboli, possono cambiare la storia. Dalla situazione politica nazionale, con l'elezione di Pietro Grasso e Laura Boldrini alle presidenze di Senato e Camera, fino all'elezione di Papa Francesco, qualcosa, forse, inizia a cambiare. Anche questa è innovazione. Non mi interessa molto discutere sul fatto che tutto questo sia merito di Grillo, di Bersani, oppure degli italiani, se sia merito di Papa Ratzinger, merito della curia o dei fedeli. Chi mi conosce sa bene come la penso sia sulla politica che sulla religione, per chi non mi conosce riassumo il mio pensiero dicendo che sono di sinistra e agnostico, tendenzialmente ateo... Indipendentemente dallo schieramento politico e dalla fede religiosa, chiunque abbia a cuore il futuro della società italiana e mondiale, chiunque abbia un pizzico di lungimiranza e altruismo tra le priorità della vita, non può che essere contento di questi accadimenti. Forse ci sarà un governo, forse no. Forse andremo alle elezioni molto presto, forse no. Forse Papa Francesco rivoluzionerà la Chiesa Cattolica, forse fallirà miseramente. Vedremo. Quello che è già storia è un nuovo modo di intendere le cose, di porsi alla vita comune. Questa è innovazione. Non sempre per fare innovazioni epocali ci vogliono grandi investimenti in tecnologia. Talvolta, per fare innovazione, basta fare una scelta, prendere una decisione. A sconvolgere la nostra quotidianità e i nostri comportamenti, dopo iPhone e iPad, potrebbero arrivare fratello sole, sorella luna.

- Immagine: Rosaria, JVLT Jovelluto Studio
- Pontifex: l'account twitter di Papa Francesco
- Fratello Sole, Sorella Luna: il film diretto da Franco Zeffirelli

- Archivio: Benedetto il Gran Rifiuto
- Archivio: Elezioni: è Terza Repubblica?

0 commenti:

Posta un commento