Innovazione: non solo startup


Qualche raggio di sole tra le nuvole e la pioggia battente forse c'è. Sabato scorso, a Riva del Garda, nel corso della manifestazione Blogfest, si sono riuniti blogger (me compreso), giornalisti, editori, aziende, innovatori... insomma un sacco di gente in gamba, gente curiosa, dinamica, volenterosa, che ha discusso con passione e competenza di futuro e innovazione. Telecomunicazioni, agenda digitale e le famose startup sono i temi principali non solo di questa manifestazione ma di tutta la discussione nazionale sulle innovazioni. Tutte cose interessantissime, tutte cose condivisibilissime. Io però ho visto davvero la luce solamente dopo aver sentito le poche (ahimé) parole concesse a Silvia Vianello nella discussione tra gli autori di CheFuturo... Ovvero non esistono solo le startup, si può fare innovazione anche nelle aziende esistenti! Qualche giorno prima mi ponevo la stessa domanda mentre preparavo una presentazione di design management per un workshop sull'innovazione nella piccola impresa... perchè si punta tutto esclusivamente sulle startup? E' sacrosanto dare energie e possibilità all'innovazione pura, ma non dobbiamo dimenticarci delle possibilità propulsive che può avere la revisione dei processi aziendali della PMI esistente. Ci sono infatti dei processi aziendali consolidati che limitano l'innovazione incrementale, importante fonte di competitività per le aziende esistenti. La gestione tradizionale dei rapporti commerciali "piramidali" tra fornitore, azienda e cliente sono da reinventare in modo orizzontale, si devono contaminare gli uni con gli altri. Gli strumenti di business tradizionali come il marketing, la tecnologia, lo stile e l'invenzione, devono essere integrati con nuovi strumenti come la cultura, il metodo, il linguaggio. Gli obiettivi tradizionali di impresa come il fatturato, il margine, il prodotto best seller, vanno sostituiti con la produzione di valori, e così via. C'è un sacco di lavoro da fare sull'esistente, senza dover per forza scomodare nuove cose da inventare... Un po' come nell'ecologia, dove riparare l'esistente può essere altrettanto lungimirante che riciclare i rifiuti trasformandoli in nuove cose. "Stop recycling, start repairing!" (Platform21).



0 commenti:

Posta un commento