Comunicare, condividere.


Questa settimana sono parzialmente a lavoro, parzialmente in vacanza. L'estate finisce e si porta via molti ricordi, è già arrivato il momento dei racconti, dei riassunti, dei conteggi, dei bilanci.
In queste settimane ho dato priorità a due parole: comunicare e condividere.
Sono caratterialmente solitario, tendenzialmente misantropo e potenzialmente ascetico. Forse è colpa dello spirito olimpico, delle immagini del 3000 siepi, forse è colpa delle persone che ho avuto la fortuna di incontare recentemente, forse le angosce di un presente incerto e di un futuro indecifrabile... non lo so, ma ho riscoperto la gioia della condivisione, la gioia dell'amicizia. Il bello dell'amicizia è che nn importa quanto è profonda ma la senti quando c'è. Il bello dell'amicizia è che nn sai mai quando arriva, ma se le dai spazio, lei non se ne va...


0 commenti:

Posta un commento