Milano Design week 2012: Pr(eliminare)















Pubbliche relazioni in alta definizione. Nemmeno il tempo di chiudere con Milano Fashion Week e partono i preliminari per Milano Design Week. Il Salone del mobile di Milano è come il Natale, i preparativi iniziano un mese prima. Orde incontrollabili di Uffici Stampa e PR Agencies che iniziano con il bombardamento a lungo raggio di notizie e anteprime. La rete e la cassetta della posta (elettronica e non) sono tutte uno sgomitare di informazioni che si intrecciano e accavallano con la velocità dell'effimero. Anche questo è Design. Anche questa è Milano. Da bere. Da eliminare? No. Anche questo fa parte del gioco. Le regole fondamentali restano però la semplicità, la coerenza, la cultura, il progetto. Chi le ha capite queste regole, e chi le capirà, avrà molte più opportunità di distinguersi. Lungimiranza e contenuti sono qualità che scarseggiano, nonostante il mercato ne sia affamato, come tutti i dati sul Content Marketing confermano inesorabilmente. Io nel frattempo lascio sfrecciare davanti alle mie sinapsi questi bolidi comunicazionali ad alta velocità, in attesa di poter scoprire, vedere e toccare, in aprile, dov'è finita la vera qualità.