Volunia: Volere (volare)















Non voglio parlarvi di Volunia, non voglio parlarvi solo di Volunia. Voglio parlarvi di idee. Voglio parlarvi del mio mestiere: il designer. Quella di oggi per me è stata una giornata importante. Oggi mi sono sentito utile. Guardando in streaming la presentazione di Volunia, l'innovativo motore di ricerca made in Italy, in diretta da Padova, la mia città, ho riscoperto il valore del mio mestiere. Non è soltanto una questione di metafore, non è soltanto una questione di gallina o di armadillo. La questione è saper raccontare. Avere un punto di vista diverso sulle cose del mondo è fantastico, è la base di ogni idea. Chi come me si è emozionato guardando il film L'attimo fuggente è consapevole che guardare la classe in piedi da sopra il proprio banco è geniale, ma è fine a se stesso. Per essere davvero condiviso, emozionante, per entrare dentro la nostra anima, la genialità ha bisogno della poesia e dell'emozione, di un carpe diem sospirato dietro alle nostre spalle. Noi designer abbiamo il privilegio di poter trasformare un punto di vista innovativo in poesia, possiamo raccontare emozioni attraverso oggetti, funzioni, segni. Questo è il nostro lavoro. Questo è mancato, oggi, nella presentazione di Volunia. Dimentichiamoci per un attimo l'idea ridicola di presentare in lingua italiana un progetto con pretese internazionali. Lasciamoci alle spalle per un momento le comiche dei guai tecnici al proiettore e le slide asettiche e incomprensibili. Facciamo finta che non conti l'assenza di giovani in quella pletora di oligarchi che ha presentato il progetto. Non giudichiamo nemmeno le scelte grafiche e cromatiche da liceali. Auguriamoci piuttosto che alla prova pratica questo progetto abbia il successo che (forse) merita. Il punto è un altro. Il punto è che siamo nel terzo millennio e qualcuno non se ne è ancora accorto. Il punto è che se hai un idea geniale devi avere anche la poesia per raccontarla, o il mondo non se ne accorgerà facilmente. Il punto è che il design, quello vero, vi sarebbe stato molto utile oggi, signor Marchiori & C. Non vi siete accorti che le vostre qualità non erano abbastanza. E ne pagherete, anzi, ne state già pagando, le conseguenze. Perché come si sente dire nel tragicomico film Volere Volare di Nichetti : Avresti un bel successo, con le donne. Se l'amore si facesse per radio. 


0 commenti:

Posta un commento