Form(azione)















Le assenze nascondono, talvolta, presenze. Mi sono messo in discussione. Di nuovo dietro ai banchi di scuola. Formazione è azione. Ricerca è sete. Imparare è energia. Socratiche consapevolezze di ignoranza. Fluire di informazioni. Sonnecchiose serate che sfamano sinapsi affamate di scintillanti curiosità. Strade alternative di conoscenza. Ho ritrovato la mia strada, fatta di design non disegnato, di idee non ideali, di creatività non creata, di letture illeggibili, di istinto e cultura. Nulla, in fondo, deve per forza essere ciò che ci si aspetta. E mi vien voglia di insegnare...

- Immagine: libri illeggibili di Bruno Munari
- Sapere di non sapere: Socrate su Wikipedia
- Vittorio Gassman: letture
- Big Bang Theory: Sheldon insegna


0 commenti:

Posta un commento