People meet in Architecture.




Si è chiusa a fine Novembre la Biennale di Architettura di Venezia. L’edizione, curata da Kazuyo Sejima, ha segnato un record di visitatori, oltre 170.000. Lo spirito che pervade la mostra è fatto di incontri, condivisione e comunicazione, la materia che attende il visitatore è fatta di luoghi, non luoghi, globalità. Approcci espositivi tradizionali ed innovativi: sale asettiche, monolitiche, che si accompagnano ad allestimenti multi sensoriali, contenuti multimediali, postazioni informative smartphone, proiezioni 3D. Atmosfere, conversazioni, racconti. Ricerca e valorizzazione di cornici architettoniche locali, usi e costumi, quotidianità, città, luoghi geografici e non luoghi onirici. Globo terracqueo, ambiente, ecologia, riutilizzo consapevole delle risorse, della materia, riqualificazione del territorio. La casa, il ponte, la città, il mondo. Interiorità, comunicazione, comunità, vita.


Link:
laBiennale Architettura: http://www.labiennale.org/it/architettura/index.html
Reportage fotografico: http://www.flickr.com/photos/abitudinicreative/sets/72157625278677560/

0 commenti:

Posta un commento